Novità

Spettacolo di varietà

POESIA
  • ISBN 9788867924462
  • Lingua italiano
  • Pagine 80
  • Formato cm. 12 x 18
  • Anno di pubblicazione 2024
  • A cura di Paolo Ruffilli
€ 15,00
iva inclusa
quantità
La poesia satirica condivide con il comico la ricerca del ridicolo nella descrizione di fatti e persone, con l’umorismo  la ricerca del paradossale e dello straniamento per produrre spunti di riflessione morale, con il sarcasmo il ricorso a modalità amare e scanzonate con cui mettere in discussione ogni autorità costituita. Se a tutto questo aggiungiamo una disposizione che nello scherzo si muove in maniera dinamica a denunciare impunemente quel che prende di mira, nella pratica di un’ironia che condivide il metodo socratico di descrizione antifrasticamente decostruttiva, ecco allora questo Spettacolo di varietà, in cui Mauro Imbimbo si esprime in una zona comunicativa “di confine”, in un genere di contenuto etico che allegramente invoca e ottiene la condivisione generale, facendo appello alle inclinazioni popolari che riposano anche nel cervello più intellettualmente sofisticato. Di tante e tali frecce più o meno avvelenate, fatte in ogni caso non per portare morte ma forte bruciore da farmaco beffardo e derisorio, sono oggetto privilegiato personaggi della vita pubblica che occupano posizioni di potere, condizioni di predominio e potestà, situazioni di comodo e di privilegio ancorate spesso ai luoghi comuni della pura ipocrisia. Dal punto di vista letterario non è facile trovare esiti così felici come nei diversi numeri di questo Spettacolo di varietà, nella misura corrosiva della messa a fuoco e del distacco dentro l’uso della commistione, in un’originale mobilità delle forme che risente di una leggerezza frutto anche dell’innato senso del ritmo dell’autore, della sua sapienza nel giocare con tutto un repertorio di rime, assonanze, consonanze, forzando e chiudendo aperure e improvvise fenditure dentro i versi. E le poesie vanno lette nel divertimento, come partecipando a un vero avanspettacolo, un cabaret di cui scene e sketch sono la brillante esibizione. (dalla Prefazione di Paolo Ruffilli)

Ultimi prodotti visualizzati