Novità
PDF

L'idiota

  • Lingua italiano
  • Pagine 1133
  • Formato pdf (digitale)
  • Anno di pubblicazione 2022
€ 1,00
iva inclusa
quantità
L'idiota (in russo: Идио́т, Idiót) è considerato uno dei massimi capolavori della letteratura russa.
L'opera ha avuto diversi adattamenti teatrali, cinematografici e televisivi. Nel corso del romanzo è più volte citato e discusso dai personaggi il quadro Il corpo di Cristo morto nella tomba di Hans Holbein il Giovane. Dostoevskij aveva visto il dipinto nel 1867 a Basilea e ne era rimasto fortemente impressionato.
La stesura fu contemporanea all'esilio dello scrittore, dovuto ai debiti: ebbe inizio a Ginevra nel settembre del 1867, proseguì a Vevey (sul lago di Ginevra), a Milano, e terminò nel gennaio del 1869 a Firenze. L'opera nel frattempo uscì a puntate a partire dal 1868 sulla rivista “Russkij vestnik” (il Messaggero russo), mentre in forma unica fu presentata l'anno successivo.
In una lettera del 1867 indirizzata allo scrittore Apollon Nikolaevič Majkov, Dostoevskij descrisse così il nucleo poetico del romanzo a cui stava lavorando: «Da tempo mi tormentava un’idea, ma avevo paura di farne un romanzo, perché è un’idea troppo difficile e non ci sono preparato, anche se è estremamente seducente e la amo. Quest’idea è raffigurare un uomo assolutamente buono. Niente, secondo me, può essere più difficile di questo, al giorno d’oggi soprattutto.»

Ultimi prodotti visualizzati