Al momento il tuo carrello è vuoto Carrello
Canne al vento BIBLIOTECA Digitale » Italiano » Prosa » Deledda Grazia
Deledda Grazia
Canne al vento

Canne al vento

A cura di Walter Raffaelli
Canne al vento, uscito a puntate su “L’Illustrazione Italiana”, dal 12 gennaio al 27 aprile 1913, dopo qualche mese fu pubblicato in volume, presso l’editore Treves di Milano. Il titolo dell’opera più famosa della scrittrice sarda allude al tema della fragilità umana e del dolore dell’esistenza; in questa direzione mobilita le riflessioni e le fantasie di un eroe protagonista, come un primitivo, un semplice, assai simile al pastore errante dell’Asia leopardiano o a uno degli umili manzoniani. Il rapporto di similitudine tra la condizione delle canne e la vita degli uomini, celebrato nel titolo del romanzo, proviene da un’opera (Elias Portolu) del 1903: “Uomini siamo, Elias, uomini fragili come canne, pensaci bene. Al di sopra di noi c’è una forza che non possiamo vincere”.
« Prec Succ »
Lingua italiano
Pagine 239
Formato pdf (digitale)
Anno di pubblicazione 2017
€ 1.00
Quantità
Questo sito offre la possibilità di essere aggiornati sulle novità della casa editrice e di acquistare direttamente quei titoli che non sempre sono presenti in libreria.

info@raffaellieditore.com
RAFFAELLI
EDITORE

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter.




Raffaelli Editore

Vicolo Gioia 10 47921 - Rimini (Italia)
Tel (+39) 0541 21552 P.iva 02181230406
Copyright © 2012 by Raffaelli Editore, Rimini :: Tutti i diritti riservati :: Privacy
Software Commercio Elettronico by Pianetaitalia.com